Il potere del pensiero positivo. Scopri i benefici per la tua salute

Il tuo bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto? C’è chi direbbe che è sempre pieno: metà d’acqua e l’altra metà d’aria. Se sei di quelli che proprio non riescono a vedere il bicchiere mezzo pieno, non preoccuparti: il pensiero positivo può essere stimolato.

Ma perché ti stiamo parlando di pensiero positivo? Perché – devi sapere – studi e ricerche hanno dimostrato come il pensiero positivo possa influenzare la nostra mente e di conseguenza la nostra salute, riducendo stress e tensioni. E oggi ti spiegheremo proprio come stimolare il pensiero positivo e come beneficiarne a livello psico-fisico.

Siamo sicuri che leggerai. Perché chi non vuole migliorare la sua vita con piccoli accorgimenti?

Pensiero positivo

Pensiero positivo VS Pensiero negativo

Pensare positivo non significa mettere la testa sotto la sabbia come gli struzzi e ignorare le situazioni spiacevoli che ci troviamo a vivere ogni giorno. Pensare positivo significa affrontare in maniera costruttiva, e più leggera, le situazioni più pesanti e dolorose.

Pensare positivo, inoltre, non vuol dire per forza di cose essere persone felici. Il perseguimento del pensiero positivo aiuta ad apportare un valore aggiunto alla tua vita, a dar forma alla tua mente e a creare qualcosa di più duraturo di un semplice sorriso. Dici di non riuscirci? Sbagli.

Pensiamo per un attimo al pensiero negativo (ci perdonerai il gioco di parole). Come si legge in questo post, il pensiero negativo è in qualche modo una reazione a quello che succede attorno a noi. È una sorta di molla che parte in automatico. Prova a chiudere gli occhi e a immaginarti in una foresta. Sei solo e a un tratto sbuca fuori da una siepe una tigre. La tua prima reazione è quella di fuggir via a gambe levate. Potresti arrampicarti su un albero, afferrare un bastone ma non ti sembrerebbe abbastanza di fronte a una tigre. E allora fuggi.

Adesso immagina una situazione più reale. Sei al lavoro e hai un elenco di cose da fare che sembra non finire mai. Quante volte ti è capitato di tergiversare, perdere tempo, non far niente perché paralizzato di fronte alla mole di compiti da svolgere? Potresti reagire in maniera differente, e invece…

Il pensiero positivo ti aiuta a guardare al futuro e sviluppare atteggiamenti costruttivi. Col pensiero negativo costruisci delle reazioni solo per l’immediato.

Il pensiero positivo ti aiuterebbe a sviluppare caratteristiche tali da riuscire a comportarti in maniera differente di fronte a certe situazioni. In maniera più produttiva e costruttiva. Le emozioni positive, infatti, sono una chiave di accesso a nuove opportunità: aprono la tua mente e ti danno la possibilità di esplorare nuovi scenari.

I benefici del pensiero positivo per la tua salute

Prima di scoprire come sviluppare e stimolare il pensiero positivo, vogliamo parlarti dei suoi benefici. Quali sono i benefici per la salute del pensiero positivo?
Eccoli:

  • aumento della durata della vita;
  • tasso più basso di depressione;
  • riduzione del livello di stress (fonte: Ricerca dr. Fredrickson);
  • maggiore resistenza al normale raffreddore;
  • miglior benessere psico-fisico;
  • miglior livello di colesterolo buono (fonte: The American Journal of Cardiology);
  • riduzione del rischio di morte per malattie cardiovascolari (fonte: Psychological Bulletin);
  • maggiore capacità di affrontare disagi e periodi di stress. Aumento resilienza.

Incredibile, non è così? E tutto questo solo attivando le nostre capacità mentali.

Pensare positivo

Come stimolare il pensiero positivo

E adesso veniamo alla parte che sappiamo ti interessa di più. Dopo aver scoperto i benefici del pensiero positivo, e il grande cambiamento che iniziare a pensare positivo può apportare alla tua vita, vuoi scoprire come stimolare il pensiero positivo.

Gli inglesi la chiamano “Bigger picture”. La “bigger picture” è la visione d’insieme della tua vita. Il pensiero positivo aiuta a lavorare sulla tua “bigger picture”: il segreto è tutto qui.

E, allora, per stimolare il pensiero positivo, fa’ così:

  • Sii grato. Invece di pensare a ciò che non hai, pensa a quello di cui già disponi. Invece di pensare a quanta strada manca, pensa a quella che hai già percorso. Devi cambiare prospettiva e atteggiamento.
  • Non perdere di vista la “bigger picture”. Anche nei momenti più difficili, guarda avanti. Non focalizzarti sull’immediato, ma guarda alla tua vita come a qualcosa in evoluzione. Mentre ti sta accadendo qualcosa (es: hai perso il lavoro, è finita la tua storia d’amore), quel qualcosa è già cambiato e diventato altro (es. una nuova opportunità di carriera, una nuova chance di ricostruire la tua identità individuale).
  • Affronta la paura di fallire, facendo. Hai presente lo slogan della Nike che recita “Just do it”? Be’, proprio quando hai paura di fallire, fai. Fai l’esatto contrario di quello che dice il tuo cervello, che continua a dirti che non sei abbastanza bravo, capace, coraggioso. Combatti il pensiero negativo, strabilia te stesso.
  • Affronta le paure col metodo delle 3R. Quando ti trovi a vivere delle paure prendi subito il toro per le corna e metti in pratica il metodo delle 3R: rinomina, ricolloca, e reindirizza. Rinomina la paura come qualcosa di non vero, come una reazione non come una realtà. Ricollocala nella giusta dimensione, focalizzandoti su pensieri che ti distraggono o alleggeriscono. Reindirizza le tue azioni verso qualcosa di divertente o gratificante. Ripeti queste azioni più volte per cambiare il percorso che sei solito fare e rimettere sulla giusta carreggiata il tuo cervello.
  • Inizia alla grande, finisci meglio. Comincia la tua giornata pensando alle meravigliose cose che potrai fare, per te e per gli altri. Prima di addormentarti, concentrati sulle cose positive che hai fatto.
  • Dividi grandi compiti in piccole parti. Si dice: “Per mangiare un elefante bisogna prima farlo a fettine”. Questo significa che anche un compito grande, che sembra impossibile, può essere svolto: il segreto sta nel frammentarlo in piccoli task. Fai piccole cose alla volta: sentirai meno il senso di frustrazione e impotenza.
    • Un ultimo consiglio per aiutare il pensiero positivo vogliamo metterlo fuori elenco: cura il tuo corpo.

      Il tuo corpo reagisce positivamente all’amore e alle cure che gli riservi. Con la chiropratica allevi stress e tensioni e liberi il tuo corpo di inutili fardelli (leggi dolori) in maniera del tutto naturale.

      E adesso dicci: come vuoi vedere il bicchiere?

Comments

  1. siete molto bravi e professionali
    complimenti!!!

  2. Federica says:

    Ottimo articolo si vede che sei un cultore del pensiero positivo: il tuo articolo contiene il succo di quello che servirebbe a tutti nella vita. Se tutti ci impegnassimo a fare queste cose il mondo sarebbe molto più bello da vivere, da vedere e da guardare.
    Nel 95% delle persone prevalgono la negatività ed il pessimismo.
    Un po’ di suggerimenti per pensare positivo non guastano.
    A me ha aiutato molto questo articolo: http://www.elasia.it/pensiero-positivo/
    Purtroppo però cercare di cambiare il proprio modo di pensare costa fatica, e la gente preferisce continuare a lamentarsi piuttosto che darsi da fare attivamente per migliorarsi.

    Saluti

    • Sanrocco says:

      Ciao Federica,
      grazie mille!

      Noi della clinica Sanrocco, nel nostro piccolo, cerchiamo di stimolare sempre l’adozione del pensiero positivo come atteggiamento verso la vita e come forma mentis.

      Grazie per essere passata di qui. Continua a percorrere la strada del pensiero positivo, è quella giusta! Come ha detto il Dalai Lama: “Scegli di essere ottimista, ci si sente meglio”. :)

      Un caro saluto,
      Il team Sanrocco

  3. Molto bello , un giorno mi sono svegliata molto piena di vita e di energia , da allora , nonostante io sia molto pessimista , vedo il colore da per tutto , ho iniziato a pensare positivo anche quando mi sembra che non ci si arrivi mai alla luce in fondo al tunnel !!! Meravigliosa la mente

    • Sanrocco says:

      Salve Issa,
      ha ragione, la mente è meravigliosa! Continui ogni giorno a stimolare il pensiero positivo. :-)

      Un caro saluto e buone cose,
      Il team Sanrocco

Speak Your Mind

*