Bambini e chiropratica: funziona anche per loro?

Chiropratica per bambini
Probabilmente ti sarai posto più volte questa domanda, così come è successo ad alcune delle persone che si sono rivolte a noi della clinica Sanrocco. La risposta è semplice: la chiropratica è efficace a qualsiasi età e può davvero aiutare il tuo bambino a stare meglio e a crescere in maniera più sana.

La credenza più comune e diffusa è che la chiropratica vada bene e funzioni solo per gli adulti. Ma si tratta appunto di una falsa credenza, che oggi vogliamo sfatare, parlandoti dei disturbi dell’infanzia che la chiropratica può risolvere per curare in maniera naturale e sicura il tuo bambino.

Quando devi rivolgerti a un chiropratico per il tuo bambino? I disturbi più comuni

Non è mai troppo presto per rivolgersi a un chiropratico: non vogliamo allarmanti, ma già dalla prima settimana di vita, fare un check-up della colonna vertebrale, delle ossa craniche e delle articolazioni può fare la differenza per il benessere del tuo bambino.

Se sei genitore avrai già sperimentato notti insonni a causa di coliche, reflusso e pianti senza sosta e magari le mamme avranno riscontrato anche difficoltà ad allattare; tutti questi disturbi potrebbero derivare da una sublussazione vertebrale: un disallineamento delle vertebre che impedisce il corretto funzionamento degli stimoli nervosi. Il travaglio stesso, l’epidurale e lo stress del parto possono influire sul benessere del bambino e possono essere causa di disturbi e disfunzioni che si presentano durante l’infanzia.

Scopri di più sui benefici della chiropratica per i neonati e sulle tecniche di chiropratica dolce per i più piccoli, che utilizziamo qui alla clinica Sanrocco: Chiropratica per neonati, contro le coliche e altri disturbi

I sintomi e i disturbi più comuni, riconducibili a una probabile sublussazione, sono molti, e possono essere legati a tutti e tre i lati del Triangolo della Salute: strutturale, biochimico ed emotivo. Qui di seguito trovi una lista di problemi che possono colpire anche i bambini.

Disturbi muscoloscheletrici:

A questi disturbi si aggiungono anche i traumi a cui i bambini sono soggetti durante la crescita. Difatti, fin dal primo momento in cui i bambini iniziano a camminare, è normale che vadano incontro a piccoli “incidenti” quotidiani: cadere dalla bicicletta, usare in maniera scorretta lo scivolo al parco-giochi, tuffarsi male dal trampolino in piscina, sono solo alcuni esempi.

Inoltre, nell’età scolare, si possono presentare dei problemi di postura causati dalla vita sedentaria: i bambini trascorrono tante ore seduti sui banchi di scuola, alla scrivania o sul divano di casa davanti alla televisione, assumendo spesso posizioni scorrette. Anche l’uso di computer, tablet e cellulari può causare alterazioni della postura e stress elettromagnetico.

Altri disturbi non muscoloscheletrici:

  • irritabilità, fatica, insonnia;
  • iperattività;
  • coliche infantili;
  • enuresi notturna, la comune “pipì a letto”;
  • allergie e disturbi alimentari;
  • disturbi del linguaggio;
  • stress emotivo (separazione dei genitori, bullismo a scuola).

Il trattamento chiropratico per i disturbi del linguaggio

Un articolo pubblicato sul Journal of Clinical Chiropractic Pediatrics (vol.17, issue 2, 2018) riporta il caso di un bimbo di due anni affetto da un ritardo nel linguaggio: il bambino non riusciva ad articolare i suoni più semplici e aveva un vocabolario di circa 5/8 parole, mal pronunciate; comunicava con i genitori a gesti o piangendo e non riusciva a interagire con gli altri bambini.

Il trattamento chiropratico è durato circa 8 settimane, per un totale di 7 sedute, grazie alle quali sono stati raggiunti questi risultati:

  • il bambino è riuscito a pronunciare un numero maggiore di sillabe e a scandirle;
  • ha iniziato ad articolare delle parole vere e proprie;
  • ha cominciato a interagire con i genitori, dimostrando maggiore coinvolgimento e affetto, e con gli altri bambini.

Potremmo farti molti altri esempi di trattamenti chiropratici sui piccoli pazienti, avvenuti con successo: articoli recenti pubblicati nel 2018 sul Journal of Pediatric, Maternal & Family Health Chiropractic raccontano casi di successo nell’uso della chiropratica su bambini che avevano problemi a controllare la vescica, coliche e reflusso esofageo.

Quali sono i benefici della chiropratica per i bambini?

La chiropratica è un trattamento sicuro e naturale al 100%. I benefici della chiropratica per la salute del tuo bambino sono molteplici:

  • aiuta lo sviluppo del cervello e dei centri nervosi;
  • migliora le difese immunitarie del tuo bambino;
  • riduce le coliche e i problemi di digestione;
  • facilita la gestione di problemi del comportamento;
  • corregge eventuali problemi alla colonna vertebrale, aiutando a prevenire deformazioni permanenti come la scoliosi;
  • aiuta a combattere le allergie;
  • favorisce la concentrazione;
  • corregge la postura;
  • migliora la qualità della vita.

Come funziona la visita chiropratica per tuo figlio?

Tutti noi chiropratici della clinica Sanrocco siamo specializzati nel trattamento chiropratico dolce per neonati, bambini e adolescenti.

La visita per i bambini e i ragazzi comprende:

  • un’analisi accurata della postura.
  • Un’analisi della masticazione/occlusione.
  • Un esame dei piedi per valutare la corretta distribuzione dei carichi.
  • Il controllo della lunghezza delle gambe e della mobilità e simmetria del bacino.
  • L’esecuzione di test muscolari kinesiologici per capire le reazioni dei muscoli agli stimoli e individuare eventuali squilibri.
  • Un’analisi della coordinazione dei movimenti e della dominanza neurologica (occhi, mani e piedi).
  • Alcuni consigli sulla nutrizione e su come gestire eventuali intolleranze alimentari.
  • La neutralizzazione delle radiazioni emesse da computer, tablet e cellulari: il nostro trattamento chiropratico può proteggere tuo figlio dalle onde elettromagnetiche per un periodo variabile tra i 6 mesi e i 2 anni.

Con questo articolo speriamo di averti fatto capire l’importanza della prevenzione e della chiropratica per il corretto sviluppo del tuo bambino. Se tuo figlio lamenta alcuni dei disturbi di cui ti abbiamo parlato, non aspettare oltre: il trattamento chiropratico può evitare il cronicizzarsi di alcuni disturbi e l’insorgere di altri problemi.

Se hai dubbi sull’argomento o hai bisogno di altre informazioni, scrivici o contatta uno dei nostri centri di Como e Reggio Emilia.

Speak Your Mind

*